Home > Cronaca, Genova > Simultanea ai Pedoni: Rodriguez stende tutti!

Simultanea ai Pedoni: Rodriguez stende tutti!

“En-plein” del Candidato Maestro di origine peruviana Alan Rodriguez nella simultanea tenuta ieri sera presso il Circolo “I Due Pedoni” a Sestri Ponente.

RodriguezSimul

Otto gli agguerriti sfidanti che si sono cimentati nella prova, il primo a cedere dopo neppure mezz’ora di gioco è Daniele Benigno, seguito a ruota da Piero Varisco il cui gioco spericolato a nulla è valso di fronte alla consumata esperienza di Alan.
Laura Blasi, una delle due rappresentanti del “gentil sesso” deve interrompere la partita mentre è ancora in corso a dispetto del “Pedone e della Torre in meno” causa improcrastinabili impegni di famiglia.
Quarto in ordine cronologico a gettare la spugna è invece Giancarlo Bruzzone, l’unico trovatosi veramente in vantaggio durante il match: un sacrificio, forse avventato, di Cavallo in c6 da parte di Alan gli permette infatti di sfruttare un’inchiodatura e Rodriguez, anzichè perdere semplicemente il Cavallo, preferisce dare in cambio la propria Donna (metaforicamente parlando) per un Pezzo Minore ed un Torre ma con “ampio compenso posizionale”. Bruzzone forse galvanizzato per l’inaspettato vantaggio restituisce dopo poco la cortesia per arrendersi infine di fronte al gioco brillante del più blasonato avversario.
Quasi contemporaneamente cedono le armi, ma con onore, il giocatore più consumato del Circolo, Claudio Buselli, al termine di una partita da “fuochi d’artificio”, e la giovane promessa (!) Roberto Guolo, altrimenti detto il “George Best degli scacchi” per via della disinvoltura dimostrata di fronte alle Caipiriñas di Via Ciro Menotti, il quale testualmente commenta la sua performance: “una volta ceduto il Centro, zap!”
L’interrogativo è quindi d’obbligo: “Che il suo Centro sia stato inghiottito tutto d’un sorso, come il famoso suddetto boccale?!?”
E’ la volta infine di Luisa Boato, la quale dopo aver tenuto più che onorevolmente testa al più quotato opponente, commette un’imprecisione fatale e capitola non troppo soddisfatta del proprio gioco: “grrrrr!”
Ultimo ad arrendersi, dopo quasi due ore di gioco è Leonardo Milleri, 3a Nazionale di non meglio accertate origini (scacchistiche!), il quale esce bene da una Gruenfeld, tiene botta spavaldo ma alla fine gioca quella dannata sporca “f6” di fronte a cui Alan scuote perplesso il capo per poi far suo il bottino in un solo boccone!

“Iniziativa assolutamente da ripetere al più presto!” è il commento unanime di tutto i Soci, mentre non meglio accertate “voci di corridoio” danno più che avviati i “contatti” per un bis con i Candidati Maestri Mauro Berni e Vincenzo Manfredi.

Carrellata

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: